Dune. Il ciclo di Dune: 1

di Frank Herbert edito da Fanucci stampato nel 2019 . Il libro ha 633 pagine. ISBN: 978-8834739679

Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da enormi vermi delle due e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la droga geriatrica che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che permettono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’Impero.

Sul Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro tra forze terribili.

Con Dune Frank Herbert inaugura la serie di romanzi divenuti cult, che segneranno in maniera indelebile l’immaginario fantascientifico letterario e cinematografico degli anni successivi.

Citazioni dal libro

«Molti uomini hanno provato.» «Hanno provato e hanno fallito?» «Hanno provato e sono morti...» (Reverenda Madre Gaius H. Mohiam)
Cercar di capire Muad'Dib senza capire i suoi mortali nemici, gli Harkonnen, è come cercar di vedere la Verità senza conoscere il Falso. È come cercar di vedere la Luce senza conoscere la Tenebra. È impossibile. (dal «Manuale di Muad'Dib», della Principessa Irulan)
Noi Bene Gesserit setacciamo la gente per scoprire gli esseri umani. (Jessica)
La speranza offusca l'osservazione. (Reverenda Madre Gaius H. Mohiam)

Altri libri di Fantascienza

William Gibson Giù nel cyberspazio
Metro 2034 fantascienza russa
Metro 2033 libro fantascienza russa
Cyberpunk sci-fi Gibson