libro Breve storia del corpo umano

Breve storia del corpo umano: Una guida per gli occupanti

di Bill Bryson edito da Guanda stampato nel 2019 . Il libro ha 487 pagine. ISBN: 8823524601

Voto medio ( 4.3 su 5) su 11,609 voti

Ha ottenuto 1697 recensioni

La scheda di Breve storia del corpo umano: Una guida per gli occupanti su GoodReads

Bill Bryson è un insostituibile compagno di viaggio, qualunque siano la meta e il percorso. Questa volta ci guida all’interno del corpo umano: dalla testa ai piedi.

Molti di noi, infatti, non hanno un’idea precisa di come il corpo funzioni in tutte le sue parti e di cosa succeda al suo interno, della sua capacità di difendersi dalle malattie e di guarire, ma anche dei numerosi modi in cui qualcosa può andare storto.

Questo libro è la cura perfetta per debellare la nostra ignoranza, grazie a dosi massicce di irresistibili aneddoti e informazioni curiose (sapevate ad esempio che nel tempo impiegato a leggere queste poche righe avete prodotto un milione di globuli rossi?)

L’autore di Breve storia di (quasi) tutto è alle prese con il miracolo della vita, della morte e di tutto quello che ci sta in mezzo: una straordinaria esplorazione condotta secondo lo stile tipico di Bryson, che sa rendere ogni argomento comprensibile e divertente per ogni tipo di lettore.

Citazioni dal libro

Il corpo è spesso paragonato a una macchina, eppure è molto di più. Funziona ventiquattr'ore su ventiquattro per decenni senza richiedere manutenzione regolare né pezzi di ricambio, va ad acqua e a qualche altro composto organico, è morbido e alquanto gradevole, premurosamente mobile e duttile, si riproduce con entusiasmo, fa battute di spirito, prova affetto, apprezza un bel tramonto e una fresca brezza.
Il paradosso è che siamo tutti diversi, anche se da un punto di vista genetico praticamente identici. Pur avendo in comune il 99,9 per cento del DNA, non esistono due esseri umani uguali. Il mio e il vostro DNA differiscono in tre o quattro milioni di punti, un nonnulla rispetto al totale, ma abbastanza da renderci diversissimi.
Il nostro corpo si prende cura di noi in modo gentile e miracoloso, ricavando sostanze nutritive dall'assortimento di roba di cui ci ingozziamo e facendoci funzionare per decenni, di solito in modo egregio.
E un po' avvilente pensare che i geni con cui andiamo in giro sono antichissimi, e forse - almeno finora - eterni. Noi moriremo e scompariremo, mentre loro continueranno a vivere fin quando i nostri discendenti genereranno figli

Altri libri di Scienze