I libri di Yuval Noah Harari

Altri autori

Yuval Noah Harari

Harari si è specializzato prima in storia medievale e storia militare, e successivamente ha completato il suo Ph.D. dottorale al Jesus College dell’Università di Oxford, nel 2002. Ha pubblicato numerosi libri e articoli, tra cui Special Operations in the Age of Chivalry, 1100-1550; The Ultimate Experience: Battlefield Revelations and the Making of Modern War Culture, 1450-2000; The Concept of ‘Decisive Battles’ in World History; e Armchairs, Coffee and Authority: Eye-witnesses and Flesh-witnesses Speak about War, 1100-2000.

Attualmente insegna World History e processi macrostorici. La sua ricerca si concentra su questioni macrostoriche del tipo: “Qual è il rapporto tra storia e biologia? Qual è la differenza essenziale tra Homo sapiens e gli altri animali? Esiste la giustizia nella storia? La storia ha una direzione? La gente è diventata più felice man mano che la storia si è sviluppata?” Harari ha vinto due volte il Premio Polonsky per la Creatività ed Originalità, nel 2009 e 2012. Nel 2011 ha vinto il “Society for Military History’s Moncado Award” per articoli di qualità in storia militare. Nel 2012 è stato eletto membro della Young Israeli Academy of Sciences.

Uno dei suoi libri più famosi è intitolato Sapiens: A Brief History of Humankind (pubblicato originalmente in ebraico nel 2011 col titolo Breve storia dell’umanità ed in seguito tradotto in 30 lingue). Il libro esamina l’intero sviluppo della storia umana, dall’evoluzione dell’Homo sapiens nell’Età della pietra fino alla rivoluzione politica e a quella tecnologica del XXI secolo. L’edizione in ebraico è diventata un best seller in Israele e ha generato molto interesse sia nella comunità accademica che tra il pubblico generale, facendo presto diventare Harari una celebrità. I filmati video su YouTube delle lezioni di storia del mondo presentate da Harari, sono stati visti da decine di migliaia di israeliani; conduce inoltre un corso online di libero accesso in inglese, intitolato A Brief History of Humankind. Più di 100 000 persone in tutto il mondo hanno già preso parte a tale corso.

Il suo libro successivo, Homo Deus. Breve storia del futuro, è stato pubblicato in ebraico nel 2015 ed è uscito in inglese nel settembre 2016: esplora progetti, sogni e incubi che modelleranno il XXI secolo – dal superamento della morte alla creazione della vita artificiale