I libri di Pietro Trabucchi

Pietro Trabucchi è uno psicologo che si occupa di prestazione sportiva: nello specifico nelle discipline di resistenza.

Trabucchi é stato Psicologo nel 2006 della Squadra Olimpica Italiana di Sci di Fondo alle Olimpiadi di Torino. Per molti anni inoltre è stato psicologo delle Squadre Nazionali di Triathlon. Ad oggi affianca le squadre Nazionali di Ultramaratona e la squadra Olimpica di Canottaggio.

Professore presso l’Università di Verona, collabora con il Centro di ricerca in Bioingegneria e Scienze motorie di Rovereto (Cerism) e con l’Istituto di Scienze dello Sport di Roma.

Ha una laurea in psicologia ed un’altra ad indirizzo sociologico. L’influenza sociologica si rivela nell’importanza che attribuisce all’ambiente, ai fattori culturali e all’esercizio nel determinare la struttura mentale.

Ha scalato l’Everest dal versante Nord in occasione della spedizione “Everest Vitesse” (2005) ed ha diverse spedizioni extraeuropee al suo attivo (Elbrus, Kilimanjiaro, Aconcagua, Everest, McKinley). Nel 2016 ha organizzato la spedizione scientifica “Alaska Stress Challenge” che scalato il Denali, cima più alta del Nord America.

Ha corso e terminato 4 volte sia il Tor des Geants che la PTL; e Yukon Artic e “Rock and Ice Ultra” nell’Artico canadese. Corre quando riesce e ama sia la teoria che la pratica dell’allenamento.

Vive in Valle d’Aosta.